• PFOS: analisi nelle acque

    ULTRA Indispensabili

PFOS: analisi nelle acque

Analisi del PFOS e delle Sostanze Alchiliche Perfluorurate PFAS nelle acque

Ultra Scientific ha preparato una miscela di calibrazione per l’analisi del PFOS e dei PFAS nelle acque secondo quanto previsto dai metodi attualmente più utilizzati. Inoltre, data l’attualità e la complessità dell’analisi, propone un Quality Check Test studiato per consentire al laboratorio di verificare le proprie performance, per prepararsi a Proficiency Tests e alle visite di accreditamento. Più Laboratori che collaborano possono richiedere diversi campioni ciechi, dello stesso lotto, da utilizzare come intercalibrazione interna.

Il PFOS (Perfluorottano Sulfonato) e PFOA (Acido Perfluorottanoico) sono molecole organiche fluorurate che fanno parte del più ampio gruppo dei PFAS, sostanze alchiliche perfluorurate. Di questa ampia classe di composti il PFOS e il PFOA sono quelle più largamente prodotte e studiate.

I PFAS sono molecole costituite da catene alchiliche fluorurate di lunghezza variabile, generalmente da C4 a C14, dotate di particolare stabilità chimica, resistenza alle alte temperature e scarsa biodegradabilità. Fin dagli anni cinquanta i PFAS hanno trovato un larghissimo uso in moltissime applicazioni industriali e per questo motivo sono oggi considerate come importante categoria di contaminanti emergenti persistenti.

La Convenzione di Stoccolma e le recenti decisioni della Comunità Europea (Direttiva 2013/39/UE, Reg. UE n. 1342/2014 e successivi aggiornamenti) ne stanno restringendo gli utilizzi e regolamentando i limiti.

Per quanto riguarda la normativa nazionale, il D.lgs n. 172 del 13/10/2015 recepisce le direttive europee e amplia l’elenco delle sostanze prioritarie da monitorare relativamente agli standard di qualità ambientale nel settore della politica delle acque.

I principali metodi di riferimento per la determinazione dei PFAS sono il metodo EPA 537, che prevede la loro determinazione in acque potabili tramite estrazione in fase solida e analisi in cromatografia liquida (LC/MS/MS), e il metodo pubblicato dall’IRSA-CNR che richiede una pre-concentrazione con colonna SPE on-line e successiva analisi UHPLC-ESI-MS/MS.

Nell’allegato trovate tutte le specifiche dei prodotti proposti. Il pacchetto di standard è completato dalle Cartucce SPE di Affinisep per la purificazione del campione.

Scarica l’elenco delle principali miscele:

Gli standard certificati di Ultra Scientific sono prodotti secondo un sistema di qualità certificato ISO 9001 e accreditato ISO 17025 e ISO Guide 34 e sono riferibili NIST.

Contatta il nostro Servizio Clienti per ogni ulteriore informazione

Scrivici utilizzando il form contatti qui sotto

5 + 1 = ?