AFFINISEP

Soluzioni per l’estrazione e purificazione dei campioni

Sviluppo di soluzioni di Clean-up per le analisi di laboratorio

AFFINISEP fornisce le soluzioni di clean-up più appropriate per le analisi di laboratorio con una ampia ed esaustiva gamma di prodotti per l’Estrazione in Fase Solida (SPE), campionamento passivo e filtrazione.

Al fianco delle più tradizionali Colonne SPE (polimeriche, in allumina o silice) per le quali sono disponibili un range di fasi solide che permettono l’estrazione tramite i sei principali meccanismi di ritenzione utilizzati nei laboratori, AFFINISEP ha approfondito lo sviluppo di materiali per la tecnologia dei Polimeri a Stampo Molecolare (MIP) che possiede una maggiore selettività e permette di ottenere recuperi più elevati.

Oltre a questi il catalogo di AFFINISEP comprende anche prodotti per l’analisi con metodi QuEChERS e strumenti per il Campionamento Passivo delle acque.

Riportiamo di seguito la principali categorie di prodotti. Potete sempre contattarci per qualunque informazione: chiedilo alla Ultra.

AFFINIMIP

AFFINISEP ha sviluppato AFFINIMIP® SPE, una vasta gamma di polimeri per estrazioni in fase solida basati sulla tecnologia dei Polimeri a Stampo Molecolare (MIP – Molecularly Imprinted Polimers) e sono una interessante alternativa alle colonne di immunoaffinità.

Questi materiali uniscono infatti i vantaggi della selettività delle colonne immunoaffinità alla stabilità delle fasi polimeriche, infatti non presentano problemi di conservazione.

Sono utilizzati in applicazioni di purificazione dei campioni per analisi su cibi e mangimi, analisi ambientali, analisi biologiche e ricerca e sviluppo farmaceutico.

Alcuni esempi di composti che è possibile analizzare tramite le colonne AFFINIMIP:

  • micotossine (Patulina, Zearelonone, Ocratossina A, Fumonisine)
  • droghe (amfetamine)
  • interferenti endocrini come Bisfenolo A, Estrogeni (Estradiolo)

Alcuni esempi delle matrici sulle quali è possibile testare questi composti sono:  acqua, cereali, latte, spezie, caffè, vino, urine etc…

AttactSPE

Le colonne AttractSPE sono colonne preparate con l’ultima generazione fasi polimeriche SPE. Sono costituite da molecole di polimero cross-linkate con diversi gruppi funzionali.

Permettono l’estrazione di composti da matrici complesse utilizzando i sei meccanismi di ritenzione più comunemente utilizzati nei laboratori analitici:

  • Bilancio Idrofilico Lipofilico: AttractSPE™ W/O – HLB
  • Scambio Cationico Forte: AttractSPE™ SCX
  • Scambio Cationico Debole: AttractSPE™ WCX
  • Scambio Anionico Forte: AttractSPE™ SAX
  • Scambio Anionico Debole: AttractSPE™ WAX
  • Fase Inversa: AttractSPE™ DVB

I prodotti AttractSPE™ forniscono tutti i vantaggi dei polimeri, inclusa robustezza, semplice sviluppo del metodo, vasta gamma di applicazioni e l’essere inerti al seccaggio. La combinazione di superfici umidificabili (acqua), la chimica di superficie ottimizzata, l’elevata area superficiale e  la stabilità a diversi pH assicura rese di recupero riproducibili per un vasto numero di analiti.

SilactSPE

I prodotti SilactSPE sono colonne SPE basate su fasi inorganiche di silice o allumina e offrono una vasta gamma di modificazioni chimiche, da fasi molto polari a idrofobiche passando per polarità intermedie.

Ecco una selezione delle più frequenti tipologie di cartucce utilizzate per la purificazione che fanno parte del catalogo delle SilactSPE:

  • SilactSPE C18
  • SilactSPE C8
  • SilactSPE Phenyl
  • SilactSPE Cyano
  • SilactSPE Amine
  • SilactSPE PSA
  • SilactSPE PRS (propyl sulfonic acid)
  • SilactSPE Carbonate
  • SilactSPE Silica
  • SilactSPE Florisil and Florisil PR
  • SilactSPE Alumina Acidic, Basic and Neutral
  • SilactSPE Carbon

Sono disponibili formati differenti son fasi diverse in quantitativi variabili.

affinisep_quechers

Qcleanup

I Qcleanup sono sali e prodotti per SPE dispersiva per trattamenti secondo metodi QuEChERS.

Si tratta di miscele di sali in tubi da centrifuga da 2 mL e 15 mL e sono utilizzati per l’analisi dei pesticidi su un numero elevatissimo di matrici alimentari. I sali contenuti sono magnesio solfato anidro (MgSO4), composti amminici primari e secondari (PSA), carbone nero (CB) o C18 in diverse proporzioni.

I metodi principali di riferimento sono l’EN 15662 e l’AOAC 2007.01.

affinisep_campionamento_passivo

POCIS

Il Polar Organic Chemical Itegrative Sampler (POCIS) sfrutta il principio del campionamento passivo e permette di monitorare i contaminanti nelle acque per periodi brevi (almeno 7 giorni) o per lunghi (fino ad un mese).

Per il suo semplice funzionameto non richiede batterie o corrente elettrica, né particolari manutenzioni o supervisioni e consiste di un sorbente solido contenuto tra due membrane microporose.

Può essere utilizzato per il monitoraggio di:

  • glifosato o AMPA
  • interferenti endocrini
  • pesticidi
  • residui di farmaci
  • IPA
  • biotossine

E’ inoltre disponibile un set di accessori per l’utilizzo ottimale del POCIS.

Contatta il nostro Servizio Clienti per ogni ulteriore informazione

Scrivici utilizzando il form contatti qui sotto

0 + 3 = ?